ADALTA corsi in italiano e acquisti software scientifico Intel software, Wolfram Mathematica, Origin, Statgraphics, EViews
Contatti | info@adalta.it Intel software, Wolfram Mathematica, Origin, Statgraphics, EViews
Intel software, Wolfram Mathematica, Origin, Statgraphics, EViews
Intel software, Wolfram Mathematica, Origin, Statgraphics, EViews
Info e Commerciali Intel software, Wolfram Mathematica, Origin, Statgraphics, EViews
L'universo delle risorse Wolfram: dati e computazioni - Rappresentazioni dati
Il Seminario in breve
Codice W1.3
Tipologia
Durata 1 ora e 15 / 30 minuti
Lingua Italiano
Software Mathematica
Eventi Wolfram - Mathematica
Iscrizione
L'universo delle risorse Wolfram: dati e computazioni

I tre webinar dedicati all'universo delle risorse Wolfram illustrano uno scenario di soluzioni per i principali problemi tipici di un qualsiasi ambito di ricerca applicata e sviluppo, in particolare per processi di data analysis, business intelligence e big data analytics.

Tutti i processi di analisi dati condividono una serie di problematiche, legate alle fasi iniziali e finali del flusso:
acquisizione, pre-processing e gestione dei dati, rappresentazione grafica, reportistica, visualizzazione e condivisione dei risultati. Tra questi due elementi possiamo trovare diverse modalità di esplorare e analizzare i dati: statistica descrittiva, inferenziale, analisi esplorativa, analisi di conferma.

L'universo delle risorse Wolfram cerca di rispondere a tutte le criticità di ciascuno di questi passi.
Sul fronte dei dati, il Wolfram Language ha costruito un sistema efficiente di strutturazione della conoscenza e di recupero dati grezzi o elaborati in centinaia di ambiti disciplinari, che spaziano dalla mitologia greca alla musica, ai modelli di aerei prodotti nel mondo, all'astronomia e astrofisica, dall'anatomia umana alla chimica. Tutti questi dati, recuperati dinamicamente dai server Wolfram, sono parte integrante del software e non richiedono ulteriori acquisti o abbonamenti. Anche le funzionalità di input/output e di integrazione dell'ambiente Wolfram Language con altri sistemi esterni sono fortemente potenziate, consentendo ad oggi di collegare il proprio ambiente di lavoro con software basati su altre tecnologie o linguaggi ampiamente diffusi: R, Pyhton, CUDA, Ruby, C, C++, Fortran, Java, .Net, web API e altre ancora.

Come sempre l'approccio è basato su un principio di offerta duplice:
- ambiente general purpose: set di strumenti di largo uso, in grado di trattare tutte le principali tipologie di calcolo tecnico scientifico, dalla geometria al calcolo differenziale, dall'algebra lineare al calcolo matriciale, dalla teoria dei numeri all'ottimizzazione.
- ambiente dedicato: funzioni specializzate in grado di impiegare tecniche di frontiera in ambiti specifici. Si passa così da funzioni per lo svolgimento di calcoli, in forma numerica o simbolica, per l'analisi inferenziale o predittiva, a pacchetti di funzioni tipiche di settori quali l'image processing, la crittografia, i grafi e le reti, la teoria dei sistemi o dei segnali, il machine learning o le reti neurali, solo per citarne alcuni.

Per quanto riguarda la visualizzazione grafica, il reporting automatico e la creazione di cruscotti di visualizzazione e tuning del modello di calcolo, la tecnologia del Front End di Wolfram Mathematica si è evoluta ed oggi è completamente integrata anche in ambienti web, essendo possibile creare ed eseguire notebook di Mathematica anche in modalità cloud, ossia attraverso un semplice browser web. Questo consente il deployment immediato e a basso costo verso i propri clienti o internamente all'azienda stessa, permettendo pure l'accesso ai report dinamici mediante qualsiasi dispositivo, computer, tablet o smartphone.

La figura che segue sintetizza la classificazione delle problematiche e le aree di intervento delle soluzioni Wolfram.




Consigliamo la partecipazione a tutti e tre i webinar che vengono erogati in sequenza, così da ottimizzare l’apprendimento.

» Webinar 1/3 - Sorgenti dati e gestione dell'informazione
Raccogliere dati dal mondo reale, convertirli in formati compatibili con il sistema di calcolo, effettuare un pre-processing al fine di normalizzare, strutturare, classificare i dati e agevolarne l'analisi, sono tutte fasi iniziali di un qualsiasi modello di analisi. Con il Wolfram Language si possono interconnettere altre applicazioni esterne, ad esempio tramite il Wolfram Symbolic Transfer Protocol (WSTP) o utilizzando i driver nativi che connettono device tramite USB o altre interfacce ("Serial", "Arduino", GPIO", ecc.). Inoltre, il sistema mette a disposizione, in maniera nativa e gratuita, centinaia di banche date con milioni di elementi informativi grezzi e strutturati, che consentono di completare il proprio modello di calcolo con dati sempre verificati, aggiornati e già organizzati secondo la logica di elaborazione del Wolfram Language e, dunque, non richiedono alcuna pre-elaborazione o verifica di compatibilità da parte dell'utente.

» Webinar 2/3 - Wolfram Mathematica: l'ambiente ideale per il data analysis
Sia che si tratti di dover fare statistica descrittiva o predittiva o qualsiasi altra tipologia di analisi, il motore di calcolo più famoso al mondo offre una gamma sconfinata di algoritmi e solutori in grado di supportare qualsiasi modello matematico. Grazie alla sua logica simbolica e funzionale, Wolfram Mathematica è in grado di risolvere computazioni anche complesse richiedendo all'utente una conoscenza davvero minima sulle tecniche di risoluzione o sui metodi specifici dei solutori impiegati. In moltissimi casi si dispone di funzioni native in grado di risolvere autonomamente e completamente il problema impostato, ma laddove necessario vi sono numerosi costrutti che consentono di scrivere i propri algoritmi secondo vari paradigmi di programmazione, dal funzionale al procedurale e volendo anche l'object oriented. Infine, di grande rilievo la disponibilità di diverse tecniche di approccio al calcolo che consentono di superare eventuali complessità computazionali: calcolo parallelo, GPU computing, compilazione.

» Webinar 3/3 - Rappresentazione e condivisione dei risultati
L'ambiente di lavoro nativo di Wolfram Mathematica è dotato di molteplici funzionalità di grafica e visualizzazione dei dati. Il Front End consente di creare, con poche righe di codice, moduli dinamici di rappresentazione dei dati in qualsiasi forma, tabellare, testuale o grafica. La semplicità di utilizzo di tali moduli permette all'utente di concentrarsi sul fenomeno in esame e non disperdere l'attenzione in tecnicismi del codice. Inoltre con pochi ulteriori passaggi è possibile creare report automatici, convertire i documenti in qualsiasi formato standard per lo scambio e la pubblicazione, oppure di distribuisce e condividere il proprio lavoro tramite soluzioni cloud accessibili da qualsiasi dispositivo (computer, tablet o smartphone).

Relatore:

Il seminario è presentato da un membro dello staff tecnico Adalta - Divisione Wolfram.

Erogazione:

Il seminario è erogato online utilizzando Adobe Acrobat Connect. Può utilizzare un qualsiasi browser web supportato, installato con Flash Player sul suo computer; l'audio deve essere attivo.
Una volta registrato per un seminario riceverà le informazioni per connettersi entro 24 ore prima del seminario. Per vedere e ascoltare la presentazione, cliccare il link all'ora programmata ed effettuare il login al seminario online.
Il seminario verrà attivato con almeno due iscritti.

Per informazioni aggiuntive scrivere a wolfram@adalta.it o training@adalta.it

Materiali:

Il notebook Mathematica della presentazione sarà disponibile per il download al termine del Webinar.

Prerequisiti:

I contenuti dei seminari sono introduttivi dei diversi argomenti. Sebbene si utilizzino esempi basati su script di codice Mathematica che in taluni casi potrebbero risultare elaborati, la finalità dei seminari è quella di illustrare le potenzialità dello strumento in merito all'argomento stesso.